Cerca nel blog

lunedì 24 dicembre 2012

Presepio

5 anni che girano per casa.
Sono tutti i ritagli e gli avanzi dei battiscopa e degli infissi di legno laccato.
Non avevo cuore di gettarli,
anche perchè già mi avevano suggerito vari progetti: qui e qui.
Attendevo un'altra idea.
E prima dell'arrivo dell'avvento... l'illuminazione.
Mi serviva uno sfondo per il presepio.
E lo volevo diverso.
Ed erano ben 5 anni che giravano per casa.
(Rischiavo l'incidente diplomatico con il marito ormai).
In ogni caso, lo sfondo che vedete in queste foto...
l'ho fatto IO!
Incidente schivato.
Il marito apprezza.






Feliz Navidad

Feliz Navidad
Feliz Navidad
Prospero año 
felicidad
 
(immagini random dal mio Natale, finora)

venerdì 14 dicembre 2012

Già visto? Ma questo è mio!



L'ispirazione, come spesso mi capita, l'ho trovata sul mitico Pinterest.
Ci pensavo già lo scorso anno, ma solo un paio di settimane fa,
non so bene grazie a quale miracolo,
ho trovato il tempo di metterla in atto...
piuttosto velocemente
(sapete che a me piacciono i progetti mordi e fuggi).



Mi piace perchè è facile, veloce e divertente.
Non mi piace perchè con 2 "belve" in casa, raramente lo si vede decorato e accessoriato!
Ma forse, è proprio questo il suo bello.



Feltro e pannolenci, forbici o per le più fortunate una fustella, e il gioco è fatto.
Anche perché questi materiali stanno appiccicati l'uno all'altro senza problemi...
Buon lavoro!

Prendiamoci una pausa,

dal Natale.
Non che non mi piaccia, anzi.
Quest'anno poi ho messo in atto parecchi fai da te che pian piano vi presenterò.
Ma mi voglio prendere una pausa,
per presentarvi un progettino di cui vado fiera,
e che di natalizio ha ben poco.
Ma c'è il feltro, il pannolenci, la stoffa, i colori.
Insomma, tutto ciò che mi piace!





L'aspetto più divertente è che tutti i particolari sono attaccati con lo "strap" e sono quindi intercambiabili, come si nota nell'ultima foto.
Insomma, è un quadro-gioco. 
L'ispirazione? 
I fantastici "arpillados" peruani,
in particolare quello appeso nella mia cucina!

giovedì 29 novembre 2012

giovedì 1 novembre 2012

Per una festa pirata

Ve l'ho già detto?
Che mi piacciono le feste a tema, dico.
Ah, l'avevate colto qua e là?
Bene, ecco alcuni spunti dall'ultima,
a mia volta scopiazzati senza vergogna da quella valanga di immagini che è Pinterest.
Guardate qui, qui e qui


Mi sono sbizzarrita
e come base adoro
utilizzare la carta da pacco,
molto easy, zero spesa,
insomma cheap and chic, o, se preferite,
molto fish and chips!




 Ok, lo ammetto, i cupcake (che avevano delle meravigliose barchette di carta a tema piratesco) mi si sono "spetasciati di brutto".
Ma erano buoni, oh, se erano buoni!
 


domenica 28 ottobre 2012

mercoledì 24 ottobre 2012

4piratisulmardeisargassi

Ed eccomi alla messa a punto della festa pirata di piccoloM.
Naturalmente gli impegni scoedextralastici si sommano in questo periodo, 
così opto per la semplificazione
e l'utilizzo accorto di "ciòchec'è" in casa.
I gusci di noce salvati mesi fa, per esempio.
Le bandierine già pronte scovate in un negozio da strabuzzaregliocchi.
Masking tape.
E cosa via.
Ecco le prime idee, in via di costruzione:


  E finite, ma non troppo rifinite:




A presto, con il resto (se ci sarà)!

venerdì 19 ottobre 2012

Creazione numero 3


Tranquilli, per carità, non ne voglio fare un'intera collezione.
A dir la verità questa è l'ultima.
Del corso, almeno.













Ssssh, buonanotte...

martedì 16 ottobre 2012

Feste a tema

Mi piacciono.
Oh, quanto mi piacciono.
E finalmente ho scelto il tema della prossima,
quella di piccoloM,
lo smilzo,
il porcellino.
Il piccolino di casa insomma.
3 anni tra poco
e una grande passione:




ALL'ARREMBAGGIO!

venerdì 5 ottobre 2012

Cupcake, ancora la mia passione!

Ve ne ho già parlato in altri post: qui e qui tanto per cominciare.
Ma ora sto approfondendo l'argomento, con un corso di decorazione:
ecco le mie prime due creazioni!



  

Che poi, però, dobbiamo dirlo... devo dirlo...
A me la pasta di zucchero usata per decorare mica mi piace.
Sarà bella, sì, ma buona proprio no!
Insomma, a far questi mi diverto, ma per quelli da mangiare sul serio, starò sul classico.

sabato 1 settembre 2012

Silenzio... mezzora di silenzio!

Giuro: mezzora di silenzio al compleanno di piccoloG.
Com'è possibile?
C'erano 9-10 bambini.
Con le rispettive mamme chiacchierine.
Che non riuscivano a chiacchierare troppo visto il caos.
Ma il miracolo l'hanno fatto loro:
alcuni scatoloni e cartelloni bianchi
e i colori a dita.
Ci sono stati silenzio e bambini affaccendatissimi per mezzora.
Anche un po' di più.
Relax, il giorno del suo compleanno,
chi l'avrebbe mai creduto possibile?
Invece è successo,
e poi...
tutto in lavatrice!



mercoledì 29 agosto 2012

Il SUO compleanno

Anche per questo sono fuori tempo massimo, è passato ben più di un mese dal compleanno di piccoloG!
Ma per darvi qualche idea o spunto, c'è sempre tempo,
così come anch'io ho trovato alcuni spunti sul web,
mentre altri sono più Fra-originali!

Cominciamo:
cosa si può preparare per il compleanno di un bambino che alla domanda
"Cosa ti do: la caramella o la prugna?"
Ti risponde
"La prugna, è ovvio"
???

Questo, no?


E anche questo...


Gli spunti? Qui e qui.

Ma non basta: mi sono cimentate anche nelle mie prime decorazioni per torta (e nel frattempo mi sono anche iscritta a un corso...vedremo...).
Le decorazioni sono fatte in pasta di mandorle colorata, il palloncino è fatto all'interno come una "cake-pop"... 
Trovate mille ricette sul web: io ho usato semplice pan di spagna sbriciolato e mescolato a marmellata di albicocche, poi ho ricoperto di pasta di mandorle.

Sulla torta ho fatto un gran caos:
bisogna considerare il peso delle decorazioni,
i 40 gradi all'ombra,
le delicate mani delle mie due belve.
Tutti aspetti che io avevo largamente sottovalutato.
Ma tant'è...
è solo il primo tentativo!


Lo spunto? Qui. Spettacolare lo spunto, vero?
Ci vediamo presto con i giochi della giornata e una grande idea per mamme stanche...ma che non temono lo sporco!